Cinema e avventura

Alla scoperta di nuovi mondi

PACCHETTO  INDICATO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL II° CICLO E PER LE SCUOLE SECONDARIE DI I° GRADO

La stanza delle meraviglie

Regia di Todd Haynes (avventura – 120 min. – USA – 2017)
Ben e Rose sono due bambini di epoche diverse che segretamente desiderano una vita diversa dalla propria. Ben cerca il padre che non ha mai conosciuto, Rose sogna una misteriosa attrice di cui raccoglie foto e notizie nel suo album. Quando Ben scopre in casa un indizio sconcertante e Rose legge un allettante titolo sul giornale, i due ragazzini partono alla ricerca di quello che hanno perso con una simmetria ipnotica.

Il mistero di Arkandias

Regia di A. Castagnetti, J. Simonet (avventura – 91 min. – Francia – 2014)
Nel villaggio di Ronenval tutto scorre nella normalità: una quiete che pesa molto a Theo, che sogna di sfuggire al suo destino di “sfigato”. Un giorno però Theo scova in biblioteca un libro di magia che contiene le istruzioni per fabbricare un anello dell’invisibilità. Con l’aiuto dei suoi migliori amici, Bonnav e Laura, decide quindi di cimentarsi nella costruzione dell’anello e poi, per magia, scompare. Vittima di tre streghe, è costretto a ingaggiare una corsa contro il tempo per ritornare al suo mondo e l’unico che potrà essergli d’aiuto è lo strano individuo di nome Arkandias.

Show dog

Regia di Raja Gosnell (avventura – 92 min. – U.S.A. – 2018)
Un bambino vive con i suoi genitori in campagna e passa le giornate in compagnia di ciň che gli offre la natura che lo circonda: pesci, alberi, uccelli e nuvole, tutto diventa pretesto per un gioco e una risata, briglie sciolte alla fantasia. Ma un giorno il padre parte per la città in cerca di lavoro. E il bambino, a cui il genitore ha lasciato nel cuore la melodia indimenticabile che gli suonava sempre, mette in valigia una foto della sua famiglia e decide di seguirne le tracce. Si troverà in un mondo a lui completamente ignoto, fatto di campi di cotone a perdita d’occhio, fabbriche cupe, porti immensi e città sovraffollate…

Il mistero della casa del tempo

Regia di Eli Roth (fantastico – 87 min. – USA – 2018)
Il decenne Lewis va a vivere con lo zio Jonathan in una vecchia casa diroccata, caratterizzata dal misterioso ticchettio di un orologio nascosto da qualche parte. La facciata sonnolenta della cittadina in cui si è trasferito finirà però con lo sconvolgergli l’esistenza per via di un mondo segreto di guerrieri e di streghe che lo stesso Lewis provvederà accidentalmente a risvegliare.

Spiderman

Regia di B. Persichetti, P. Ramsey (animazione – USA – 2018)
La genesi della storia è abbastanza simile all’originale, ma questo nuovo Uomo-Ragno possiede anche due super poteri aggiuntivi, come la scarica venefica, una specie di tocco paralizzante, e la capacità di mimetizzarsi nell’ambiente diventando quasi invisibile. Così il ragazzino apparentemente timido e insicuro, una volta indossata la maschera, diventa un impavido super eroe che non ha paura di tuffarsi dai grattacieli. Ma conciliare la vita scolastica con quella da Uomo-Ragno non è sempre così facile, soprattutto nell’insidioso Ragno-verso. Il secondo Spider-Man dell’Universo Ultimate è, dunque, un nuovo e insolito racconto della famosa saga, sceneggiato da Phil Lord e Christopher Miller.